Nafpaktos è costrutta in un posto di bellezza naturale, nell’ingresso di golfo di Corinto e combina in un modo magico il verde della montagna con il blu del mare, nell’una immagine singolare. Il suo capolavoro è il castello veneziano, sotto il quale è il porto Veneziano meraviglioso.

Nel castello, l’unico in Europa con cinque linee di difesa, si può ammirare l’Orologio o Serafim, le rovine di Moschea Vezir, il sacello di Ai-Lias e anche la casa di Tzavelas. Per quanto riguarda la vista, è un’esperienza grandiosa. La parte intera dell’entrata del golfo di Corinto davanti a voi. Se aggiungiamo le luci di notte eccezionali del porto e del ponte Rion-Antirion, il puzzle si completa in modo magistrale.

Nel porto Veneziano, caratterizzato come uno dei più pittoreschi del Mediterraneo, si può visitare il Moschea Fetihie, conoscere la storia di Nafpaktos attraverso gli eroi di Georgia Anemogianni-Paxinou e Michael Thervantes, le statue di quali dominano il molo occidentale, ricordandoci la lotta per la libertà contro i Turchi. Là, si può anche bere la sua bevanda o cafe sull’ombra dei platani longevi.